Progetti precedenti

Perché si scrive

Il testo "Perché si scrive", di Tiziana Barbieri, sintetizza le riflessioni sul lavoro svolto.

 

Nuovissime operette morali

novissime operette morali
Cliccare sull’immagine di copertina per accedere al testo integrale.

Attenzione: futuro in corso

futuro
Cliccare sull’immagine di copertina per accedere al testo integrale.

 

Quest’Italia che ci tocca raccontare

questa italia
L’identità italiana raccontata attraverso gli anni cruciali della nostra storia, inframmezzati da intermezzi dolenti e inquisitori come in una tragedia greca: le domande dei ragazzi sulle tante zone oscure a 150 anni dall’Unità.

 

Le pagine mancanti

le pagine mancanti
Il libro è la risposta ad una sfida: provare a infilarsi nei testi degli autori che si studiano in classe, calandosi anche nella loro matrice formale, per scoprire che possono mettere in piega anche i nostri sentimenti, farceli vedere meglio o rivelarceli per la prima volta.

 

In cerca d’autore

in cerca
Quando i personaggi letterari escono dai libri aggirandosi come amici veri nelle aule scolastiche e negli altri luoghi frequentati dal “gruppo”. Per raccontarci gli adolescenti con i loro occhi e per arrogarsi il diritto di una nuova vita.

 

Gli sposi? Promossi

gli sposi
Una singolare riscrittura dell’antiromanzo manzoniano che finalmente esplode attraverso la contaminazione di generi, stili, codici e l’elaborazione in chiave giornalistica di molti episodi narrativi, anche in stile rotocalco.

 

Se una volta il lettore…

se una volta il lettore
Un libro che va dall’alto verso il basso, dal cosmo leggero di Calvino al labirinto di Borges e che riaffiora poi in superficie, attraverso le storie ispirate alle Cosmicomiche, a L’Aleph, a Finzioni e al Castello dei destini incrociati.

 

Top