Il progetto EEE alla Notte dei Ricercatori 2018

Il 28 Settembre ha avuto luogo, come ogni anno, la Notte dei Ricercatori. Si tratta di una iniziativa di tutte le Università italiane con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della ricerca. L’Ateneo di Parma vi ha aderito, decidendo di presentare al pubblico alcuni dei Progetti svolti nell’ambito di Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro su temi di Fisica dell’anno scolastico 2017-18 in collaborazione con studenti delle scuole medie superiori.

eee01 sTra questi il progetto EEE del liceo Marconi, che si attua in collaborazione con il Centro Fermi e con il CERN e coordinato dalla Professoressa Cristina Marconi.

In occasione della Notte dei Ricercatori, un gruppo di nostri studenti, seguiti dal professor De Pietri, erano presenti al Plesso di Fisica del Dipartimento di Scienze Matematiche Fisiche e Informatiche (SMFI) per illustrare al pubblico sia l’importanza dello studio dei raggi cosmici e, in particolare, dei muoni da essi prodotti dopo la collisione con particelle atmosferiche, sia il funzionamento del rivelatore collocato nel nostro liceo.

Nello stesso momento un altro gruppo di studenti, seguiti dalla Professoressa Cristina Marconi, era presente nella sede centrale del nostro Liceo in un collegamento via Skype con i laboratori del plesso di Fisica. Questo ha permesso di mostrare ai visitatori presso il Liceo ed il Plesso di Fisica il telescopio e chiarire ogni dubbio riguardante il suo funzionamento e il progetto EEE.

Nei laboratori del plesso di  Fisica ed al Liceo sono stati esposti poster riguardanti le analisi fatte sui dati ottenuti dal nostro telescopio e presentati e discussi con i visitatori. Questi poster erano stati preparati nella fase conclusiva di un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro, svolto dagli studenti presso il dipartimento SMFI. Molto interessante è risultato il poster sulla determinazione della vita media dei muoni che è stato realizzato partendo dall'analisi dei dati, condotta dai ragazzi con uno specifico linguaggio di programmazione.

eee03 sVisitatori interessati ad ampliare le proprie conoscenze, di età molto diverse, non sono mancati neppure presso il liceo Marconi, dove sono stati accompagnati dai ragazzi attraverso l'affascinante mondo della fisica delle particelle.

L’iniziativa mostra come Scuola Secondaria e Università possano collaborare con efficacia al fine di stimolare e sviluppare nei ragazzi la passione per le materie scientifiche. Si ringraziano il Direttore del Dipartimento SMFI Prof. Roberto De Renzi, la referente per i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro in Fisica Prof. Antonella Parisini, e l’Ateneo di Parma che ha organizzato l’evento La Notte dei Ricercatori per averci dato la possibilità di esporre il nostro progetto ad un pubblico più vasto, in una giornata importante come la Notte dei Ricercatori, il Dirigente Scolastico del nostro Liceo per averci dato l'opportunità di far visitare il nostro telescopio. Un ringraziamento speciale va al Prof. Roberto De Pietri (tutor accademico) e alla Professoressa Cristina Marconi (tutor scolastico) per averci sostenuto, seguito e aiutato nella realizzazione di questa giornata.

eee04 s

eee02 s

Top